INDYCAR: Scott Dixon e Colton Herta al top della prima sessione di prove libere a San Pietroburgo

0
13
INDYCAR: Scott Dixon və Colton Herta Sankt-Peterburqda Ən Yaxşı Açılış Təcrübə Sessiyası

Scott Dixon ha guidato la sessione di prove libere di apertura del Firestone Grand Prix di San Pietroburgo che ha aperto la stagione.

La stagione 2023 INDYCAR inizia questo fine settimana sulle strade di San Pietroburgo.

Team e piloti sono finalmente potuti scendere in pista oggi per la prima sessione di prove libere della stagione. Il weekend di gara è arrivato quando 27 auto hanno colpito le strade di San Pietroburgo. Quasi la metà di quelle vetture ha avuto una sorta di problema in pista, consistente in testacoda o colpi sul muro che hanno fatto emergere diverse bandiere rosse durante la sessione.

Scott Dixon è stato il più veloce in prova, segnando il giro più veloce della sessione negli ultimi minuti. “La prima sessione è stata un po’ caotica”, ha detto Dixon. “La sessione è durata davvero molto, un’ora e 15 minuti, il che è stato positivo. Un paio di set di gomme per la maggior parte del campo. Siamo finiti in cima, il che è un bel modo per iniziare il fine settimana. Ora la parte difficile è cercare di restare lì”.

Colton Herta, che ha condotto un 1-2-3 per Andretti Autosport alla fine delle prove, ha resistito fino al secondo posto con il compagno di squadra di Dixon, Alex Palou, che ha completato i primi tre. È stato un pomeriggio difficile per RLL Racing, poiché Christian Lundgaard e Graham Rahal (25°, 26°) hanno avuto diversi problemi con le loro vetture. Il vincitore della gara in carica Scott McLaughlin ha trovato il muro due volte durante le prove, piegando il toe link della sua Chevrolet.

2023 Firestone GP di San Pietroburgo – Risultati prove libere 1
pos Autista Squadra Motore
1 Scott Dixon Chip Ganassi Racing Honda
2 Colton Cuore Andretti Autosport Honda
3 Alex Palo Chip Ganassi Racing Honda
4 Kyle Kirkwood Andretti Autosport Honda
5 Simone Pagenaud Meyer Gambo Racing Honda
6 Rinus VeeKay Ed Carpenter Racing Chevrolet
7 David Malukas Dale Coyne Racing Honda
8 Forza di Volontà Team Penske Chevrolet
9 Marco Amstrong Chip Ganassi Racing Honda
10 Scott McLaughlin Team Penske Chevrolet
11 Pato O’Ward Freccia McLaren Chevrolet
12 Callum Ilott Juncos Hollinger Racing Chevrolet
13 Marco Ericsson Chip Ganassi Racing Honda
14 Romain Grosjean Andretti Autosport Honda
15 Felix Rosenqvist Freccia McLaren Chevrolet
16 Devlin De Francesco Andretti Autosport Honda
17 Jack Harvey Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
18 Elio Castroneves Meyer Gambo Racing Honda
19 Agostino Canapino Juncos Hollinger Racing Chevrolet
20 Santino Ferrucci AJ Foyt Racing Chevrolet
21 Alessandro Rossi Freccia McLaren Chevrolet
22 Josef New Garden Team Penske Chevrolet
23 Conor Dalì Ed Carpenter Racing Chevrolet
24 Sting Ray Robb Dale Coyne Racing Honda
25 Christian Lundgard Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
26 Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
27 Benjamin Pedersen AJ Foyt Racing Chevrolet

La 20a edizione del Firestone Grand Prix di San Pietroburgo apre la campagna 2023 con trame in ogni angolo.

Il Team Penske ha gli occhi puntati su un altro titolo, dato che Will Power entra nell’anno come campione in carica. Il leader di tutti i tempi nei pali sicuramente sa come muoversi su questo percorso stradale. La potenza ha nove poli a St Pete e nessun altro pilota ne ha più di uno. Qui ha condotto il maggior numero di giri (269) ed è partito dalla prima fila 12 volte. Le vetture Penske erano 8°, 10° e 22° in prova oggi.

Un pilota che non è stato sulla corsia della vittoria qui è Dixon. La sei volte campionessa della serie ha sei podi e 120 giri in vantaggio in questo evento, ma è stata una damigella d’onore quattro volte. Alexander Rossi è un altro pilota alla ricerca della sua prima vittoria a St Pete. Dopo aver terminato 20° o peggio nelle sue ultime tre partenze qui, il vincitore della Indy 500 2016 farà la sua prima partenza con il team Arrow McLaren, ma oggi era 21° sul foglio dei tempi.

Tutti gli occhi saranno puntati su Penske e Ganassi questo fine settimana, ma la vera attenzione dovrebbe essere su Andretti. Herta è l’unico pilota in quella scuderia che abbia mai vinto una gara IndyCar. Romain Grosjean e Kyle Kirkwood potrebbero finalmente sfondare e strappare la loro prima vittoria, oppure la squadra potrebbe affrontare un’altra stagione deludente. Nei primi ritorni di oggi, sembra che potrebbe essere un fine settimana solido per il gruppo di Michael Andretti.

La battaglia Rookie of the Year sarà interessante da guardare mentre la stagione si svolge. I contendenti sono Benjamin Pedersen (Foyt), Agustin Canapino (Juncos), Marcus Armstrong (Ganassi) e Sting Ray Robb (Coyne). Armstrong non guiderà nei cinque eventi ovali in questa stagione, poiché il due volte vincitore della Indy 500 Takuma Sato prenderà il posto della Honda numero 10 in quelle gare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui